Auto volanti in stile Blade Runner
Auto volanti in stile Blade Runner. 

A Uber le strade di tutto il mondo non bastano più. La nuova frontiera sono i cieli, nell'ambito del progetto UberAIR che certifica la nascita di un servizio che può essere tranquillamente ribattezato delle "auto volanti". E' un vero e proprio decollo quello di Uber e il primo a parlarne è stato è stato Jeff Holden, Chief Product Officer dell'azienda, al Web Summit di Lisbona. I primi voli dimostrativi? Si sa che saranno fatti a Los Angeles, ma bisognerà, attendere. Almeno fino al 2020. L'iniziativa è inserita nel progetto di aviazione della società chiamato 'Elevate': la realizzazione di una rete di piccoli velivoli elettrici, a decollo e atterraggio verticale, che ospitano fino a 4 persone per condividere spostamenti aerei in aree urbane densamente abitate.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Non siamo nel mondo degli ultracorpi e non è nemmeno fantascienza, ma ci troviamo al momento della nascita di un servizio per le persone: competitivo nei prezzi e concepito per essere proprio un servizio.

La stima di Uber non è clamorosamente difficile da raccontare.

Si parte dal presupposto che una corsa elettrica al 100 per cento, effettuata ad oltre 300 km orari nei cieli di Los Angeles, potrà competere, a livello di prezzo, con la stessa tratta percorsa con UberX, il servizio di auto low cost che in Italia non è presente.

Un esempio: la durata dei viaggi dall'aeroporto di Los Angeles allo Staples Center, nell'ora di punta, potranno essere ridotti dagli attuali 1 ora e 20 minuti con spostamenti via terra, a meno di 30 minuti attraverso viaggi multimodali, una sorta di misto voli più auto.

In fondo mancano poco più di due anni all'inizio di una nuova era e il punto di riferimento è sportivo: le Olimpiadi di Los Angeles 2028.

UberAIR vuole essere disponibile almeno qualche anno prima dell'inizio dei Giochi Olimpici che torneranno di qui a undici anni nel cuore della megalopoli californiana.

Lo stesso Jeff Holden ha dichiarato: "Pensiamo che UberAIR possa effettuare attività su larga scala, parliamo di decine di migliaia di voli ogni giorno attraverso la città. A quei livelli, tutto il tempo risparmiato avrà un impatto positivo sull'economia della regione".

C'è entusiasmo da parte dell sindaco della città di Los Angeles, Eric Garcetti: "Los Angeles è da sempre un luogo aperto agli innovatori. È il luogo perfetto per testare questa nuova tecnologia".

Entrambi parlano di progetti concreti, di cose da toccare con mano. 

Eppure cose del genere sembravano irrealizzabili solo  fino al 1982, quando Ridley Scott portò sullo schermo Blade Runner.

All'epoca le le macchine volanti erano un ottimo effetto speciale per un film di fantascienza e tutti pensavamo che si trattasse di un futuro lontano che, probabilmente, non avremmo mai vissuto.

Oggi invece, 35 anni dopo, nelle sale è arrivato Blade Runner 2049, ma le macchine volanti non sono più vissute come l'effetto speciale di un futuro inquietante ma come una immagine realistica della nostra quotidianità prossima ventura.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Uber lancia le auto volanti, huffingtonpost.it, 8 Novembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).