GOOGLE BEDBUGNew York ultimamente è infestata dal “BedBug”, I temibili parassiti presenti solo nel Nord America che si cibano di sangue umano e si vedono soprattutto la notte, popolando letti e poltrone.

Hanno fatto chiudere negozi di abbigliamento e persino un ospedale.

Google è l'ultima vittima di un'epidemia che ha infuriato su New York durante l'estate che ha anche colpito l’Empire State Building, l'ufficio del procuratore di Brooklyn e la sede del Time Warner a Manhattan.

L'epidemia di Google è stata comunicata da uno dei suoi agenti di marketing che ha pubblicato la notizia nel suo account di Twitter.

Dall'altra parte della città, c'è stato un aumento di due terzi del numero di casi segnalati di cimici negli ultimi due anni, con quasi 13.000 chiamate al numero verde.

L'anno scorso, da un sondaggio, si rileva che un newyorkese su quindici era diventato vittima del “BedBug”, una percentuale che molto probabilmente quest’ anno è aumentata.

Gli esperti credono che la diffusione dell’insetto è aumentata dalla riduzione dell’uso di sostanze come il DDT, che è stato vietato già dal 1972.

Esiste anche un sito (Bedbugregistry) che monitorizza il prolificarsi dell’insetto e la sua ubicazione nei vari stati americani.

Google dovrà aumentare i suoi sistemi di sicurezza, per evitare futuri invasioni di “virus-insetti”.

 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.