COSA FARE QUANDO IL COMPUTER NON FUNZIONA PRIMA DI PORTARLO DAL TECNICO. TUTORIAL FORMATTARE E INSTALLARE WINDOWS (by Al Rey)

Quando il computer si blocca continuamente oppure non parte, il primo tentativo da fare è quello di avviarlo in modalità provvisoria.

Per fare questo accendere il computer tenendo premuto il tasto F8 fino a quando non compare il menu di avvio di Windows: selezionare l'opzione modalità provvisoria e premere invio.

La modalità provvisoria consente di avviare il computer ignorando tutte le configurazioni pertanto è possibile riparare eventuali danni all'interno del sistema.

Se il sistema operativo parte in modalità provvisoria bisogna anzitutto copiare tutti i dati e i documenti importanti in un posto sicuro come una chiavetta o un hard disk esterno. Se il PC non funziona in modalità provvisoria, per riuscire a recuperare i documenti bisogna utilizzare il sistema operativo DOS.

Riavviare il computer tenendo premuto il tasto F8 e selezionare nel menu di Windows ’prompt dei comandi in modalità provvisoria’. Mediante i comandi DOS è possibile spostarsi in tutte le cartelle e copiarle da un'altra parte.

Una volta fatte le copie di sicurezza di tutto ciò che ci serve e preparato il materiale necessario per installare il sistema operativo come i CD di Windows e dei Driver, bisogna formattare il disco fisso.

Se la modalità provvisoria non funziona oppure il computer non si accende proprio, è necessario reinstallare completamente il sistema operativo. Per fare questo occorre avere il CD del sistema operativo e tutti i CD contenenti i driver e il software di tutte le periferiche e le apparecchiature installate, come la stampante, lo scanner, la webcam eccetera. Serve naturalmente anche il CD con i driver audio e video e della scheda madre.

Tramite un CD avviabile, che può essere anche quello di Windows, bisogna inserirlo in riavviare il computer tenendo premuto il tasto F2, canc o F4, a seconda delle versioni, in maniera da entrare nel menù di configurazione del bios. Selezionare nelle opzioni di avvio, o di boot, avvio da lettore CD-ROM (o DVD). Salvare e riavviare con il CD inserito. A questo punto il sistema partirà dal CD, e la prima operazione da fare è quella di eliminare la partizione dell’hard disk e crearne un'altra. Dal menù del dos bisogna digitare il comando FDISK e scegliere tra le possibilità: ‘elimina partizione o unità logica dos’. Riavviare il PC.

Una volta eliminata la partizione occorre crearne un'altra quindi dal menù selezionare ‘crea partizione dos primaria’ oppure eventualmente se vogliamo suddividere l'hard disk in varie partizioni, bisogna mettere anche crea partizione dos estesa e crea unità logiche nella partizione DOS estesa. Comunque la partizione DOS primaria è fondamentale perché è quella dove andrà ad installarsi il sistema operativo.

Creata la partizione occorre formattarla e questo si può fare da soli oppure semplicemente facendo partire il computer dal CD contenente sistema operativo; ci verrà chiesto di formare la partizione e ovviamente dovremo dire di sì. Andranno formattate anche le altre unità logiche della partizione estesa sempre con il comando FDISK, oppure andando a selezionare col tasto destro e scegliendo nel menù a tendina ‘formatta’

L’ultima cosa da fare è quella di staccare tutti gli accessori del computer in maniera che una volta che installiamo il sistema operativo, questo non li rilevi bloccandosi ogni volta: li installeremo tutti in un secondo momento. Riavviamo un’ultima volta da CD e partirà la procedura in automatico, fermandosi per chiederci alcune cose, come il codice del prodotto o i settaggi dell’ora. Una volta terminata la procedura d’installazione riavviare il sistema e installare una ad una tutte le periferiche e il nostro PC sarà tornato come nuovo di fabbrica.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.