IFA 2017, la TV diventa ARTE con Il Processore P5: ecco come funziona...
IFA 2017, la TV diventa ARTE con Il Processore P5: ecco come funziona...

Apre oggi IFA 2017, una delle più importanti vetrine per il mondo della tecnologia. Tante le novità attese e le presentazioni in programma, a tenere banco nel primo giorno la Philips con il Processore P5...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Grandi novità in arrivo per gli appassionati nella tecnologia e in particolare dell'alta definizione per quanto riguarda il piccolo schermo.

TV con qualità video sempre più definita e prestazione maggiori.

Sono dati che emergono da IFA 2017,  il più importante evento dedicato all’elettronica di consumo che si tiene a Berlino, da oggi, 1 settembre 2017 al 6 settembre 2017.

Tutte le aziende connesse al mondo della tecnologia saranno presenti quindi in Germania tra i padiglioni della fiera a mostrare i propri prodotti in arrivo sul mercato nei prossimi mesi: alcuni dei grandi nomi del settore hi tech approfitteranno inoltre dell’assembramento di giornalisti e blogger per ospitare eventi nei giorni immediatamente.

Sarà quindi una settimana dedicata interamente alla tecnologia, un settore in costante mutamento e in continua evoluzione.

Le aziende guardano già al futuro, tante le novità in arrivo, dalla telefonia al mondo delle TV e tanto altro.

A tenere banco nel primo giorno di apertura di IFA 2017 è la Philips, già all'avanguardia per quanto riguarda il mondo delle Android TV, (guarda ad esempio il miglior prezzo su Amazon del Philips 6000 series 4K Ultra Slim TV powered by Android TV™ 49PUT6401/12 - LED TVs (124.5 cm (49"), 4K Ultra HD, 3840 x 2160 pixels, LED, 350 cd/m², Flat)  con l'introduzione del nuovo processore P5 in grado di rendere i televisori di ultima generazione sempre più interattivi e prestanti, una vera goduria per i consumatori alla ricerca di prodotti che riescano ad offrire immagini sempre più nitide e diano soprattutto la possibilità di poter usufruire di maggiori servizi interattivi.

Diversi gli eventi attesi in fiera a Berlino organizzate dalle più importanti case produttrici che presenteranno alla stampa i propri prodotti.

Tra questi vi sarà ad esempio Lenovo che terrà un evento di presentazione dei suoi più recenti notebook, 2-in-1 e smartphone.

Un aggiornamento dell’attuale Yoga 910 è tra gli annunci più plausibili, ma l’ospite più atteso sarà Motorola Moto X4, prossimo erede della serie X che dovrebbe coniugare prestazioni interessanti a un prezzo non eccessivo e a una doppia fotocamera posteriore.

Rimanendo alla prima giornata di IFA 2017, la presentazione più attesa è quella di Philips con la presentazione del nuovo TV OLED Serie 9 da 65 pollici che in pratica spiana la strada all'introduzione del processore P5 ma anche all'utilizzo ancora più spinto di Ambientlight che permettono un connubio perfetto rendendo i nuovi televisori ancora più interattivi e soprattutto mostrando un nero ancora più profondo.

Le aree su cui interviene l'elettronica sono cinque: la gestione delle sorgenti, la nitidezza, il colore, il contrasto e il movimento.

P5 riesce quindi a svolgere gli stessi calcoli che su altri modelli erano demandati a vari chip.

Tutto ciò consente di incrementare la velocità di trasferimento dei dati.

Ma c'è di più: l'elaborazione del colore è affidata al Gamut Mapping System, un sistema che effettua un'accurata mappatura degli spazi colore per ottimizzare la riproduzione di tutti i dettagli cromatici. Completano le specifiche la funzione di conversione SDR -> HDR e il Perfect Natural Motion, sviluppato per incrementare la risoluzione delle immagini in movimento.

Insomma il Processore P5 rivoluzionerà il mondo delle televisioni e questa è soltanto una delle novità che verranno fuori da IFA 2017 di Berlino.


«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: TV Philips, ecco come funziona il nuovo processore P5, HDblog.it.

Per l'immagine: Tech4u.it

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Carmelo Riccotti La Rocca, il Capo Redattore (leggi la sua biografia).

Entra per commentare