Il PC non si avvia? Possibili cause e soluzioni
Il PC non sia avvia? Possibili cause e soluzioni

Hai acceso il tuo computer ma non si avvia? Il PC si accende ma non parte il sistema operativo? Cosa è potuto accadere? Quante volte il nostro computer si spegne in maniera anomala e poi fa fatica ad accendersi o, addirittura, non si accende per nulla? Dopo l'accensione lo schermo resta nero e non riesci a riavviare il PC neanche in modalità provvisoria? F8 ed F2 non rispondono? In questi casi non ti resta che analizzare bene la situazione, le cause possono essere diverse e possono essere più o meno gravi. In questo articolo troverai una serie di esempi che potranno aiutarti a risolvere il tuo problema che, in fondo, potrebbe essere anche meno grave del previsto. Ecco di seguito una serie di trucchetti che potranno esserti utili a venire a capo di un problema che all'apparenza ti sembrerà davvero insormontabile. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

A tutto, o quasi, c'è una soluzione e spesso il problema può anche essere meno serio del previsto.

Quante volte vi siete recati al vostro Personal Computer perchè avevate esigenza di fare un lavoro, inviare una email o per fare altro e il vostro PC non si accende?

E ancora, quante volte invece vi è capitato che il vostro PC si accende ma non si avvia?

Così ecco che provi e riprovi, ma non riesci a venire a capo del problema e non riesci nemmeno ad avviare il PC in modalità provvisoria, continui a premere su F8 ma non accade nulla.

Intanto, anche se non è oggetto di questo articolo, occorre precisare che per chi utilizza Windows 10 il riavvio in modalità provvisoria non è come nelle precedenti versioni (ad eccezione dell'8).

Quando usi come sistema operativo Windows 10, che ha delle caratteristiche molto interessanti come i Desktop Virtuali,  F8 non sempre risponde al richiamo, anzi, bisogna essere rapidissimi a premerlo e il risultato finale non è assolutamente garantito. 

In questo caso conviene accendere il PC e, quando appare la schermata di accesso, tenere premuto il tasto ''Maiusc'' e nel contempo premere il tasto di alimentazione, a questo punto vai alla voce ''risoluzione dei problemi'' e avvia il tuo computer in modalità provvisoria.

Ma in questo articolo non vogliamo parlare della modalità provvisoria, ma di ciò che è potuto accadere al nostro PC che, chissà per quale malaugurata ragione, non vuole più accendersi o, meglio, avviarsi.

Lasciamo stare ora quelle che possono essere le cause più banali quali, ad esempio, il malfunzionamento dell'alimentatore o, ancora, l'interferenza di un componente hardware che non permette l'accensione del computer.

In questo altro non bisogna fare altro che staccare dal nostro computer tutte le periferiche inserite, eccezione fatta per mouse e tastiera, e riaccendere il Computer.

Tante volte può essere una semplice pen drive ad impedire al PC di accendersi.

Il nostro scopo in questo articolo è quello di prendere in considerazione dei casi più complessi, partendo dal presupposto che non sia, quindi, nè un problema legato all'alimentatore nè ad alcun hardware inserito che interferisce con il normale funzionamento dello stesso.

Se premendo il tasto di accensione senti il suono di avvio, ma poi lo schermo rimane nero, prendendo in considerazione che abbiamo testato il regolare funzionamento del monitor, il nostro problema potrebbe essere il non funzionamento della scheda video o della scheda madre.

In questo caso si dovrà provvedere alla sostituzione della scheda video o della scheda madre, la raccomandazione degli esperti è quella di avere sempre una scheda video separata in modo tale da avere due uscite video.

Spesso, invece è possibile che il nostro PC sia entrato in protezione perchè la ventola è guasta.

La causa potrebbe essere la troppa polvere che ha intasato la ventola stessa non permettendole di funzionare e, così, il CPU (vedi anche la Classifica dei migliori CPU aggiornata al 2017) si surriscalda e il sistema va in protezione.

In questo caso non resta che aprire il PC e dargli una bella ripulita, fatto ciò, dovrebbe accendersi rapidamente, al massimo si renderà necessaria la sostituzione della ventola, ma si tratta di una operazione davvero molto economica a fronte della salvaguardia del nostro computer.

Un altro caso può essere dato invece dall'avvio del PC che, però, rimane bloccato in una schermata blu e relativo messaggio di errore.

Qui il problema può essere legato al sistema operativo, generalmente Windows, che si è danneggiato.

In questo caso potrebbe rendersi necessaria la reinstallazione del sistema operativo o, se fortunati, basterà il ripristino di Windows. 

Ultimo caso preso in considerazione è quando il PC si accende, ma poi riavvia Windows continuamente.

Questo è il caso in cui, molto probabilmente, abbiamo preso un malware, anche in questo caso occorrerà il ripristino del sistema operativo e il nostro computer funzionerà come prima.

È importante, anche se sembra scontato dirlo, aggiornare costantemente il nostro antivirus, in modo che possa difenderci da ospiti indesiderati. Ma è bene anche capire se un file è un FALSO VIRUS oppure NO.

Il nostro computer è una macchina complessa e delicata e, se vogliamo che duri a lungo possibile e, sopratutto, vogliamo salvaguardare miglia di documenti che teniamo dentro di esso, è importante averne molta cura.

Questi solo alcuni consigli, torneremo presto con altri aggiornamenti legati al mondo dell'informatica per cercare di aiutarvi a trovare delle soluzioni ai vostri problemi con il computer.

A volte ci può sembrare di trovarci di fronte a problemi enormi, ma la soluzione può essere davvero dietro l'angolo !!!

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Quando il Pc non parte, diagnosi e soluzioni. Tecnoufficiove

Per l'immagine: Wikipedia

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Vuoi sapere quante visite ha questo articolista?CLICCA QUI

Entra per commentare