Come navigare in anonimo sul web
Come navigare in anonimo sul web

Vuoi navigare in forma anonima sul web? Vuoi nascondere il tuo indirizzo IP? Vuoi collegarti, ma non vuoi che gli altri lo sappiano? Quale programma consente di navigare in forma anonima? Quale la differenza tra navigare in incognito e navigare in anonimo? Ecco le informazioni che fanno al caso tuo.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Vuoi navigare sul web in modalità anonima?

Quando navighi in rete non vuoi lasciare traccia?

Vuoi conoscere quali programmi ti consentono una navigazione in incognito?

Sei un principiante e ti servono consigli su come navigare in anonimo in rete?

Dopo avervi parlato delle schede video 2017 consigliate sotto la fascia di prezzo di 300 euro, ecco alcuni consigli che potranno esserti utili.

Anzitutto occorre tracciare una differenza tra la navigazione privata e navigazione in anonimo.

Sono due modalità di navigazione che hanno una sottile differenza.

Come navigare in modalità privata in rete

Collegarsi in rete in incognito o privato non è, proprio essere anonimi sul web, ma di questo secondo punto parleremo dopo.

Navigare in privato serve principalmente per tre ordini di motivi:

Prima di tutto permette di entrate in un determinato sito come se fosse la prima volta.

La navigazione in incognito o privata non lascia traccia nei computer, i cookie non vengono memorizzati così come la cronologia, nessuno che si collegherà al Pc che hai utilizzato potrà vedere quali siti ai visitato.

Navigare in incognito in rete permette anche a creare una sessione di navigazione unica, ciò vuol dire che niente di quanto siamo andati a vedere risulta visto.

Infine la navigazione in privato permette di aprire tutti i siti come se fosse la prima volta che si visitassero.

La navigazione in incognito è utile quando utilizziamo un PC che non è nostro e non vogliamo fare sapere quali siti visitiamo.

Navigare in incognito è utile ad esempio al lavoro, quando (rigorosamente nelle ore di pausa!!!) ci godiamo un po' di sana e privata navigazione su internet.

Come attivare la modalità di navigazione privata

Per attivare la modalità di navigazione privata si può procedere in diversi modi a seconda del Browser che utilizziamo.

Se il nostro browser è Chrome, per avviare la navigazione in incognito dobbiamo premere CTRL + Maiusc+ N.

Stessa combinazione di tasti se si naviga con Opera.

Su Explorer occorrerà invece premere CTRL + Maiusc+P.

Stessi tasti dovranno premere se il nostro Browser è Firefox.

Navigare in modalità anonima.

In premessa occorre dire che navigare in anonimo sul web non è illegale e non servono degli hacker per farlo (a proposito di hacker leggi: hackerati da ransomware, creduloni secondo Whatsapp; il bottino siamo noi?), ciò consente di difendere la nostra privacy, si offusca l'indirizzo IP per impedire agli altri di carpire delle informazioni che, invece, non vogliamo si sappiano.

Il sistema più semplice da utilizzare quando si vuole navigare in anonimato sul web, è quello di scaricare un programma molto facile da installare e davvero molto efficace.

Il programma per nascondere l'IP è Tor Browser, per installarlo basta andare sul sito dedicato e scaricare il download.

Al primo avvio, dopo aver installato Tor Browser, vederemo che sul nostro PC si aprirà una procedura per la configurazione del programma e si può decidere se connettersi direttamente alla rete Tor oppure gestire le impostazioni con alcune restrizioni.

A questo punto, se l'installazione è andata a buon fine, possiamo connetterci in totale anonimato e il nostro IP verrà offuscato.

Questo accade perchè Tor Browser utilizza un circuito molto singolare chiamato ONION (Cipolla) che fa rimbalzare l'IP in server sparsi per il mondo.

Per avere maggiori dettagli sulla rete Tor potete leggere anche: Che cosa è il Deep Web? Come accedere al Deep Web? Come utilizzare la rete Tor?

La connessione passa per una serie di router non dando così punti di riferimenti ben precisi in modo tale da non permettere l'individuazione dell'indirizzo IP.

Un altro programma che permette di navigare in segreto è Opera 40 e anche questo è facile da utilizzare.

Insomma, se vogliamo difendere la nostra privacy quando navighiamo in rete possiamo ricorrere a diversi escamotage che ci consentono di non lasciare traccia sul nostro PC.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Computer Idea

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Carmelo Riccotti La Rocca, il Capo Redattore (leggi la sua biografia).